Due gay si incontrano e uno fa all’altro

Due gay si incontrano e uno fa all’ altro: “Ti trovo un po’ pallido, cos’ hai?”. “Non parlarmene, ho un mal di pancia terribile, credo di avere qualcosa di incastrato su per il culo”. “Mamma mia, fammi vedere se riesco a cavartela”. Si toglie le braghe e gli infila un dito. “Non mi sembra ci sia niente”. “E’ piu’ su”. Il gay gli infila tutta la mano: “Ancora nulla…”. “Piu’ su! piu’ su! “. Gli infila il braccio fino al gomito: “Si’, forse… riesco a sentire qualcosa…”. “Spingi, spingi, ci sei quasi…”. “Ecco, l’ ho preso… ” e tirando fuori la mano “ma… e’ un ROLEX!”. ” Buon Compleanno! ” .

Temo che le abbiano tagliato la gamba sbagliata

Un signore va dal medico dopo avere subito un’operazione nella quale gli è sta amputata una gamba. Dopo la visita, chiede al dottore come va e il medico gli risponde: “Ho delle buone notizie e delle cattive notizie”. ” Mi dia prima le cattive notizie” dice il paziente. ” Bene – dice il dottore molto seriamente, – temo che le abbiano tagliato la gamba sbagliata!”. “Cosa? E quali sono le buone notizie?” urla il paziente. “L’altra gamba sta migliorando” risponde il medico sorridendo.

Villaggio turistico in una bella isola tropicale.

Villaggio turistico in una bella isola tropicale. Un distinto signore si presenta all’animatore del villaggio che gli da’ il benvenuto e gli illustra il programma della settimana: “Salve! Ben arrivato al nostro Village! Per farla divertire la nostra animazione prevede per il lunedi’ un bel torneo di tennis”. “No guardi, non sono uno sportivo!”. “Beh allora il martedi’ si va a vela”. “No, no, non so nuotare”. “Allora il mercoledi’ una bella gara di ballo!”. “No, mi dispiace, ma non so ballare”. “Ed allora giovedi’ c’e’ la gara di bevuta di birra”. “No, sono spiacente, ma sono astemio”. “Beh, allora il venerdi’ e’ fatto apposta per lei! Ci si veste da antichi romani e si mangia come dei maiali !”. “No, no, non sono un mangiatore, e poi sono a dieta”. “Eh, ma allora c’e’ il sabato. Facciamo venire delle belle donnine allegre e si chiava a tutto andare!”. “No, guardi, non ci siamo!”. “Scusi, ma lei e’ per caso gay?”. “Io? No per carita’!”. “Beh, allora … mi sa che non si divertira’ neanche domenica!!”.