La differenza tra teoria e realtà

Un bambino chiede al padre: “Papa’, qual e’ la differenza tra teoria e realta’ ?”. Il papa’ risponde: “Semplice, vai da tua madre e chiedile se andrebbe a letto con Brad Pitt per un miliardo e poi vai da tua sorella e chiedile se si farebbe trombare da Fedez per un miliardo, poi torna qui e te lo spiego…”. Il bambino corre dalla mamma e le chiede se andrebbe con Brad Pitt per un miliardo. La madre risponde sommessamente: “Non lo dire a tuo padre, ma credo proprio di si'”. Il bambino si affaccia alla porta della camera della sorella e le chiede se Fedez potrebbe divertirsi con lei per un miliardo. La sorellina risponde: “Ma lo farei senza pensarci due volte!”. Il bambino torna dal padre e commenta: “Sai papa’ ? Credo di avere capito. In teoria siamo piu’ ricchi di due miliardi, in pratica abitiamo con due puttane….”.

Famiglia

Un uomo conosce una bellissima donna

Un uomo conosce una bellissima donna e decide di sposarla subito, in quel preciso momento. Lei ha dapprima una timida reazione: “Ma come, non sappiamo nulla l’una dell’altro”. “Non c’e’ problema, ci conosceremo lungo la marcia”. Si accordano, si sposano e vanno in luna di miele in un lussuoso albergo. Il mattino dopo, si stendono a prendere il sole sul bordo della piscina. Poi lui sale sul trampolino di 10 metri ed esegue una perfetta dimostrazione di tutti gli stili di tuffi. Poi risale e si risiede accanto alla donna, che esclama sorpresa: “Incredibile! Sei bravissimo”. “Sai, sono stato campione olimpico di tuffi. Te l’ho detto che ci saremmo conosciuti lungo la marcia”. Allora lei si alza, entra in piscina e comincia a nuotare a lungo. Dopo trenta vasche, risale e si siede accanto al marito. “Pero’! Sei stata campionessa olimpica di nuoto?”. “No, puttana a domicilio, a Venezia”. (Mauroemme)

Sesso

Due contadini dopo un anno di duro lavoro

Due contadini dopo un anno di duro lavoro ed avendo avuto un ottimo raccolto decidono di andare in citta’ per divertirsi un po’. Uno dice all’altro: “Senti, sono d’accordo ad andare in citta’ pero’ non dobbiamo dimenticare che se non ci fosse stato il toro ad aiutarci nel lavoro ora non avremmo guadagnato tanto, mi sembra giusto che venga anche lui con noi in citta’”. I tre partono ed appena arrivati in citta’ chiedono, ovviamente, dove possono trovare delle prostitute per divertirsi. Saputa la via si dirigono senza esitare. Arrivati sulla strada bussano alla prima porta, apre una signorina e uno dei due chiede: “Quanto vuole?”. Risponde lei: “Sono 50 mila a testa!”. Il contadino timoroso aggiunge: “Ehm… volevo chiederle, sa noi siamo gente di campagna, insomma abbiamo lavorato duramente e se non ci fosse stato il toro che lei vede abbiamo portato con noi, beh non saremmo qui, se fosse possibile vorremmo far divertire anche lui”. Ovviamente indignata la prostituta non ne vuole sapere. Delusi i due contadini provano da tutte le puttane del paese, ma sempre senza risultato, finche’ arrivano dall’ultima che rifiuta anch’essa sdegnata, ma alla fine si impietosisce e dice loro: “Statemi a sentire, qui dietro c’e’ una mia collega, e’ un po’ cecata, ditele che vi mando io, non ditele niente del toro, non se ne accorgera’”. I due entusiasti la ringraziano e si dirigono speditamente verso la porta della collega. La prostituta durante la notte e’ presa dallo scrupolo e dal rimorso, cosi’ la mattina dopo di buonora si alza e si precipita alla porta dell’amica, bussa energicamente e poco dopo l’amica le apre e chiede: “Che c’e’, come mai cosi’ presto? E’ successo qualcosa?”. “No, sai, volevo salutarti e chiedere di quei tre clienti che ti ho mandato ieri sera. Tutto bene?”. L’amica cecata: “Si’ grazie, anzi ti devo 3 clienti, sai gli affari ultimamente non vanno tanto bene”. Ancora l’amica: “Beh, ma come e’ andata con quei tre, tutti e tre a posto?”. Risponde la cecata: “Beh, sai i primi due normale, ma il terzo quello con il giubbotto di pelle…”

Sesso

Le lettere d’amore di Berlusconi

Le lettere d’amore che Berlusconi scriveva alla sua fidanzata:
– Mia adorata Veronica, ti amo più di quanto le parole possano dire. Per te scalerei le vette più alte del mondo, attraverserei i deserti più desolati e le lande più fredde del Polo Nord.

Ti amo.

P.S.
Vengo a trovarti domenica, se non piove.

Personaggi

Totti a chi vuol essere milionario

Il mister di Totti iscrive Totti a chi vuol essere milionario, per questo lo prepara e gli chiede:
– Dimmi il gerundio presente di essere e avere.

Totti risponde:
– Avendo ed essendo.
– Bravo Totti, adesso fammi una frase con essendo e avendo.

Totti:
– Essendo che il mio mister mi ha regalato una macchina che non mi piace, a_vendo.

Totti

Si mangia le unghie dalla mattina alla sera

Due amici si incontrano e uno dice all’altro: “Sono disperato, non so più cosa fare con mio bisnonno. Si mangia le unghie dalla mattina alla sera!”
L’altro risponde: “Ma lo sai che lo fa anche il mio?! Però io ho trovato una soluzione!”
“Che cosa hai fatto, gli hai legato le mani?”
“No, gli ho nascosto la dentiera!”

Anzianità

Miss Veneto

Una ragazza vuole partecipare ad una gara di bellezza cercando di vincere l’elezione a Miss Veneto. Lo confessa alla nonna che la sconsiglia dicendole che quel tipo di gara e’ poco raccomandabile.
Lei tuttavia va e arriva seconda.
Allora ritorna dalla nonna e le dice: “Non sono arrivata prima per un pelo!”.
E la nonna: “Perche’? Ti hanno contato anche quelli?”

Bionde