Vecchio Far West

Vecchio Far West. Joe, un pistolero considerato cattivissimo, grande, grosso e armato di tutto punto, entra nel saloon del paese sparando e imprecando. Si vede che e’ un duro e tutti si ritraggono impauriti. Pretende che gli offrano gratis una bottiglia di whiskey e una di gin, violenta la ballerina su un tavolo, e spara ad un cowboy che accenna a ribellarsi. Poi a notte inoltrata se ne va, ovviamente senza pagare. Nell’uscire incrocia lo sguardo del classico vecchietto del West che gli sussurra: “Lima il mirino, Joe, lima il mirino”. Il pistolero lo guarda, ma non tenendolo in considerazione, se ne va. Il giorno dopo, la scena si ripete e quando Joe il pistolero se ne va il vecchietto sulla porta del saloon gli ripete la stessa frase: “Lima il mirino, Joe, lima il mirino!!!”. La storia si ripete per giorni e giorni finche’ un giorno Joe si ferma sulla porta, guarda dall’alto in basso il vecchietto e si decide a chiedergli: “Insomma io sono il piu’ duro del paese; posso uccidere e violentare chi voglio e faccio quello che mi pare. E tu, che sei vecchio e decrepito, ti ostini a urlarmi questa frase.. Ma si puo’ sapere cosa vuoi?”. Il vecchietto lo guarda sorridente e gli dice: “Vedi, Joe, quando ero giovane, io ero come te, venivo in paese, andavo al saloon e distruggevo tutto, pretendevo da bere gratis, violentavo donne, uccidevo chi si metteva davanti a me… Sino al giorno in cui arrivo’ in paese uno piu’ veloce, forte e furbo di me, mi sfido’, mi prese la pistola e me la ficco’ in culo… Lima il mirino, Joe, lima il mirino!!!!”.