Un tizio sta percorrendo di sera tardi una strada

Un tizio sta percorrendo di sera tardi una strada di campagna e, forse per l’arietta frizzante o forse per una prolungata astinenza sessuale, gli viene una gran voglia di trombare. Ma li’ attorno non c’e’ nessuno su cui sfogare le proprie voglie… quando ad un tratto i fari illuminano un campo di zucche e pensa: “Beh! Le zucche sono morbide, calde, quasi, quasi…”. Detto fatto si ferma, scende, prende una zucca, vi fa un foro piu’ o meno delle giuste dimensioni e comincia a darci dentro. Intanto passa un’auto della Polizia che, vista la macchina in sosta, si ferma a vedere cosa e’ successo. Lo sbirro scende e nell’oscurita’ vede il tizio in mezzo al campo, che, infoiato come un mandrillo, non si e’ accorto di niente e continua imperterrito a darci dentro. Lo sbirro esterrefatto si avvicina ed esclama: “Ma non vede che sta trombando una zucca?!?”. “Una zucca? Cacchio, e’ gia’ mezzanotte ?!?!”.