All’epoca della chiusura dei manicomi

All’epoca della chiusura dei manicomi, una commissione formata per l’occasione esamina i pazzi per vedere quale puo’ essere dimesso senza difficolta’. Viene chiamato il primo: “Allora, venga, ci dica cosa le suggeriscono queste quattro fotografie”.
Prima fotografia: mucche al pascolo. Il pazzo: “Questa foto e’ stata scattata sicuramente in Maremma, con riferimento all’arte dei Macchiaioli…”.
Seconda fotografia: una scrofa che allatta i piccoli. Il pazzo: “Questa foto simboleggia la tenerezza della maternita’, e la cura verso la prole, che non e’ peculiare dell’uomo ma anche degli animali …”. I medici sono visibilmente impressionati.
Terza fotografia: una quercia. Il pazzo: “Questa fotografia mi ricorda la potenza della natura, che da un seme piccolissimo riesce a produrre un albero di cosi’ gigantesche proporzioni …”.
Quarta fotografia: Claudia Shiffer completamente nuda. Il pazzo: “Qui possiamo notare la bellezza del corpo umano, ai suoi massimi livelli …”.
I medici: “Basta cosi’, grazie, lei puo’ lasciare tranquillamente l’ospedale! Arrivederci. Avanti il prossimo!”. Entra il secondo pazzo, esamina le fotografie ed esclama: “Maremma … Maiala … Che tronco … di fica!!!”