Stavo parlando al telefono

Stavo parlando al telefono e lei intanto girava per la casa canticchiando: “Icaro qua! Icaro la’!”. Quando ebbi finito le dissi: “Guarda che era Figaro!”. E lei: “Ah sì, e che voleva?”