Un tizio sta viaggiando per una via di Roma

Un tizio sta viaggiando per una via di Roma quando incontra una biga d’oro con quattro cavalli bianchi, un signore in giacca e cravatta e appesa ad un palo una lampada di Aladino. Ad un certo punto la lampada cade ed il tizio la raccoglie. Il signore ferma la biga e scende di corsa incitando il viandante a non esprimere un desiderio perché il genio al suo interno era troppo vecchio e rimbambito. Il viandante, però, non crede all’uomo in giacca e cravatta e strofina la lampada. Da un nuvolone esce il genio e gli chiede che cosa vuole: “Voglio un miliardo!” dice il viandante e il nuvolone ed il genio scompaiono nella lampada. Ad un certo punto cade dal cielo un tavolo da biliardo. Il signore in giacca e cravatta gli dice: “Ecco, Che cosa ti dicevo? Perché, tu credi che io gli abbia chiesto la biga più bella di Roma?”.