Surreali

Barzellette surreali e personaggi della fantasia. Battute sulle favole e fiabe.

In cielo un culetto alato se ne gira allegramente

In cielo un culetto alato se ne gira allegramente, svolazzando felice tra le nuvole. Ad un tratto scorge in lontananza un cazzone, anch’egli alato, che si aggira tra le nuvole minacciosamente. Impaurito il culetto inizia a scappare ma il cazzone lo insegue. Dopo un po’ il culetto riesce a rifugiarsi in una nuvoletta bianca e densa, attorno alla quale si aggira il cazzone che aspetta che il culetto esca. Allora al culetto non resta che pregare: “Signore, ti prego non farmi subire la sorte che mi aspetta! Fai un miracolo, trasformami in qualcosa d’altro affinche’ possa ingannare il cazzone!”. Il Signore, impietosito: “D’accordo, ti trasformero’ in un uccellino”. Ed ecco che il culetto si trasforma in un uccellino. Allora ancora impaurito, esce dalla nuvola sbattendo le alucce e subito si trova di fronte il cazzone che lo ferma e gli chiede sospettoso: “Altola’! E tu chi saresti?”. “Io… un usignolo…”. “Ah si’?!? Allora dimostramelo: cinguetta!”. “Pr… PRRRRRRRRRRRR”.

Surreali

Caro Babbo Natale, voglio una bici, un nintendo

Caro Babbo Natale, voglio una bici, un nintendo, un trenino, dei pokemon, un cane, un pony e una chitarra elettrica. Con amore, Tiburzio.
Caro “T I B U R Z I O” , non vorresti nient’altro, bastardo scroccone !!??? Quale infelice può mai chiamare suo figlio Tiburzio? In casa tua non frega un cazzo a nessuno di te, vero????? B. Natale

Surreali

Un uomo, piccolo e brutto

Un uomo, piccolo e brutto, ma vestito molto elegante scende da un’auto lussuosa circondato da belle donne e con sulla spalla un pappagallo ed entra nel piu’ caro ristorante della citta’. Il cameriere gli chiede cosa desidera mangiare e il signore risponde: “Per me un brodino e per il mio pappagallo 3 porzioni di tagliatelle e 7 di lasagne”. Il cameriere anche se perplesso esegue. Dopo un po’: “Cosa desidera come secondo?”. “Per me del roast-beef e per il mio pappagallo un quarto di bue, un maialino arrosto e 10 cotolette”. Il cameriere e’ ancora piu’ sorpreso, ma serve tutto alla lettera. A fine pranzo il cameriere chiede se desidera un dessert. “Si’, per me un tiramisu’ e per il mio pappagallo invece 5 crostate, 8 torte e 7 gelati”. Il cameriere a questo punto non ce la fa piu’: “Senta, mi tolga la curiosita’, ma come fa il suo pappagallo a mangiare tanto?”. “Vede, tempo fa in pieno deserto e ormai in fin di vita ho trovato una lampada. Da questa ne e’ uscito un genio che mi ha esaudito 4 desideri. Gli ho chiesto di salvarmi la vita ed eccomi qua sano e salvo. Poi gli ho chiesto un mucchio di soldi e come vede di soldi ne ho tanti. Poi gli ho chiesto di essere sempre accompagnato da ragazze bellissime ed eccole qua. Per ultimo gli ho chiesto un uccello insaziabile” e indicando il pappagallo “ed eccolo qua!”

Surreali

Cenerentola nel mezzo del ballo

Cenerentola nel mezzo del ballo viene invitata dal principe ad appartarsi. Una volta infrattati la donzella gli slaccia i pantaloni e incomincia a fargli un pompino, quando il principe le dice: “In quanto nobile devi usare questo vassoio d’argento per raccogliere il mio sperma reale”. Dai e dai, lui viene sul vassoio, senonche’ rintocca la mezzanotte e Cenerentola scappa perdendo la mitica scarpa. Il principe allora le urla: “Cenerentola… la scarpetta!!!!”. E lei: “Fagliela fare a quella troia di tua sorella…”

Surreali

Un’astronave scende sulla Terra

Un’astronave scende sulla Terra vicino ad un benzinaio. Ne scende l’alieno che si avvicina alla pompa di benzina credendola un terrestre, e comincia a parlargli: “Ciao, sono KX-21! Come ti chiami?”. Logicamente la pompa non risponde, ma l’extraterrestre non demorde: “CIAO! SONO KX-21! COME TI CHIAMI TERRESTRE?”. Niente. La pompa non spiccica una parola. Al che l’extraterrestre, stizzito, ritorna alla sua astronave. Viene chiamato a rapporto dal comandante, che gli fa: “Allora, come e’ andata coi terrestri?”. “Sono allibito: ho chiesto ad un terrestre piu’ volte come si chiamasse, e questo e’ rimasto muto a fissare il vuoto! Devono essere ancora ad uno stadio primitivo”. Allora il comandante: “Ma sei proprio scemo! Non ti posso far fare proprio niente! Mi tocchera’ mandare giu’ tua sorella, e’ molto piu’ affidabile di te!”. Ma KX-21 replica: “MIA sorella??? Nonnonno!!! Ci manderai TUA sorella!!! I terrestri hanno un cazzo cosi’ lungo che se lo girano due volte attorno e se lo infilano nell’orecchio!!”

Sesso, Surreali

Veggente

Per conoscere il mio futuro sono andato da una veggente.
Arrivato allo studio busso:”TOC TOC”
Dall’interno una voce: “CHI E’???
E io: “COMINCIAMO BENE!”

Surreali