Un uomo si perde nel deserto

Un uomo si perde nel deserto, e mentre è li che girovaga sperduto, nota all’orizzonte un nuvolone di sabbia che si alza. Stringe gli occhi e vede una banda di uomini a cavallo che si avvicina. È la tribù dei Tartari, la più selvaggia e rude.
L’uomo viene presto circondato, catturato e trasportato all’accampamento dei Tartari.

Viene lasciato nella capanna del capo, che dopo dieci minuti entra e comincia a togliersi i calzoni.

L’uomo capisce subito quali sono le intenzioni del capo tribù e, disperato, si mette alla ricerca di qualcosa che possa alleviargli l’imminente dolore. Scruta la capanna, ma vi trova soltanto del dentifricio… e di quello si accontenta e comincia a spalmarselo.

Il capo tribù a quel punto inizia a sodomizzare il pover’uomo. Il tempo passa, e dopo due ore il capo è ancora li… Dopo quattro continua ancora… dopo sei non è ancora stanco…

Il pover’uomo è ormai distutto… e mentre è li che soffre, vede il tubetto di dentifricio, lo prende in mano e legge: ‘MENTADENT NON FA VENIRE IL TARTARO’