Sull’autobus un tizio

Sull’autobus un tizio vede che di fronte a lui e’ seduta una donna a gambe larghe e senza mutande. Lui guarda per un po’, poi le dice: “Guardi, signorina…”.
“Signora, prego…”.
Il tizio da ancora una lunga occhiata e poi si scusa: “Beh, sa, fino a quel punto non si riesce a distinguere…”