L’uomo orgoglioso all’eta’ di venti anni

L’uomo orgoglioso all’eta’ di venti anni prende in mano il suo pene retto davanti allo specchio e dice: “Sei fatto di acciaio, neanche a tirare con due mani riesco a piegarti”. L’uomo orgoglioso all’eta’ di trenta anni: “Sei sempre di ferro, anzi con l’eta’ ti sei temprato e sei ancora piu’ duro, neanche con due mani riesco a piegarti”. All’eta’ di quarant’anni lo stesso. All’eta’ di cinquant’anni, lo prende in mano, con una piccola forza lo piega e dice: “Cazzo, come sono diventato forte!”