In un piccolo villaggio

In un piccolo villaggio viveva una vecchia signora che, nonostante la sua eta’, era ancora vergine. Ed era anche molto orgogliosa di esserlo. Vicino alla fine dei suoi giorni chiese all’impresario funebre locale di mettere la seguente iscrizione sulla sua pietra tombale: “Nata vergine, vissuta vergine, morta vergine”. Non molto tempo dopo, la vecchia domestica mori’ e l’impresario funebre ordino’ ai suoi operai di preparare l’iscrizione tombale come aveva ordinato la signora. Ma questi per pigrizia, avendo trovato l’iscrizione troppo lunga, semplicemente scrissero: “Restituita non aperta”.