Una graziosa insegnante entra nella sua classe

Una graziosa insegnante entra nella sua classe, saluta tutti e si gira verso la lavagna per iniziare la lezione. Vi trova però scritto in lettere piccole una parola un poco sconveniente, CAZZO. Controlla l’espressione di tutti i suoi scolari, ma non capisce chi l’ha scritta, così lascia perdere, cancella e comincia la lezione. Il giorno dopo la scritta CAZZO e’ ancora piu’ grande e l’insegnante si comincia a preoccupare, ma ancora non trova il colpevole così cancella la scritta e comincia la lezione. I giorni seguenti la maestrina arriva e vede sulla lavagna la parola incriminata scritta a caratteri sempre più grandi. Ogni volta la cancella con colpi vigorosi di cancellino arrabbiata perché non trova il responsabile. Ultimo giorno prima della pausa estiva l’insegnante decide che deve assolutamente prendere il colpevole sul fatto e con un colpo di genio arriva all’alba molto prima del suo orario, però sulla lavagna c’è già scritto qualcosa: non il solito CAZZO, ma una scritta in lettere enormi che dice Più lo sfreghi più grande diventa!