Un asino morto

In un paesino un asino morto appare davanti al sagrato della chiesa e nessuno lo sposta. Il prete, furioso di ritrovarsi per giorni la carcassa puzzolonte, telefona al sindaco e gli dice: “Signor sindaco, lei è stato eletto per tenere pulito il paese, per cui deve venire a togliere la carcassa dal sagrato della mia chiesa”. Il sindaco, incazzato gli risponde: “Padre lei è qui per dare sepoltura ai morti”. “E’ vero -risponde il prete – ma mi corre l’obbligo di avvisare i parenti”.