Come sono disperata, padre! Non so come fare!

Una donna incontra il parroco: “Come sono disperata, padre! Non so come fare!”. “Cosa le succede, signora? Come mai è così afflitta?”. “Mi hanno fatto un regalo…”. “Ma allora dovrebbe essere contenta! Cosa le hanno regalato?”. “Un pappagallo parlante…”. “Ma è bellissimo… ne ho uno anch’io! E cosa dice di bello?”. “E’ proprio questo il problema: tutte le volte che gli passo vicino dice: ‘Muori, brutta vecchia!’ “. “Oh, ma è tremendo!”. “Sono disperata… non so cosa fare per farlo smettere…”. “Guardi, se è per questo, ci penso io. Le presto il mio pappagallo, è così buono ed educato… vedrà che in una settimana il suo diventerà bravissimo!”. La donna prende il pappagallo e se ne va. Dopo una settimana torna, più disperata di prima. “Allora, signora, cosa è successo al suo pappagallo?”. “Niente… è tutto come prima: ogni volta che gli passo vicino mi dice: ‘Muori, brutta vecchia!’ “. “Oh, è incredibile! E il mio che dice?”. “ASCOLTACI, O SIGNORE…”.