Ciao bambina come ti chiami?

All’asilo: “Ciao bambina come ti chiami?”. “Viola, perche’ alla nascita una viola e’ caduta su di me”. “E tu come ti chiami?”. “Rosa perche’ alla nascita una rosa e’ caduta su di me”. “E tu?” rivolgendosi a un bimbo tutto malridotto: “Pino!”.