Un parcheggiatore romano abusivo

Un parcheggiatore romano abusivo: “Venga, dotto’, venga tranquillo. Dietro c’e’ il deserto!”.
Si sente un terribile tonfo. “Ah dotto’, ha preso proprio una palma!”.