Mario inizio’ la sua giornata molto presto

Mario inizio’ la sua giornata molto presto, quando alle sei in punto suono’ la sua sveglia MADE IN TAIWAN. Mentre attendeva che bollisse l’acqua nella sua bella teiera MADE IN CHINA, si raso’ con il suo rasoio elettrico MADE IN HONG KONG. Indosso’ una bella camicia a fiori MADE IN SRILANKA e un bel paio di pantaloni di marca MADE IN SINGAPORE, poi le comode scarpe MADE IN KOREA. Si preparo’ un toast con il suo tostapane automatico MADE IN MALAYSIA e si mise a far conti con la sua calcolatrice MADE IN USA per verificare quanto avrebbe potuto spendere quel giorno. Sincronizzo’ l’ora del suo orologio MADE IN JAPAN con il segnale orario della radio MADE IN INDIA, sali’ nella sua bella auto MADE IN FRANCE e parti’ – come peraltro tutti gli altri giorni – alla ricerca di un buon lavoro nella sua bella e amata Italia. Giunta sera, al termine di un’altra giornata avvilente ed infruttuosa, Mario decise di rilassarsi un po’. Indosso’ le sue ciabatte MADE IN BRAZIL, prese dal frigorifero MADE IN THAILANDIA una bella birra ghiacciata MADE IN GERMANY e accese la televisione 26 pollici MADE IN INDONESIA. Mentre osservava stancamente il notiziario CNN, pensava e non riusciva a capire per quale maledetto motivo non riusciva a trovare un lavoro in Italia.