Il risorto

Per la prima volta un uomo, Antonio, risorge da sua morte. Il fatto suscita tanto scalpore che l’uomo viene portato al cospetto del Papa che gli dice: “Che gioia. Io sono il primo Papa ad avere la fortuna di conoscere, dalle parole di un testimone oculare, quanto sia bello l’alto dei cieli…”. Antonio lo interrompe: “Dai, piantala, che’ tanto lassu’ non c’e’ niente!”. Il Papa e’ sbalordito: “Come niente?”. E Antonio: “Non c’e’ niente, e se non vuoi che lo vada a dire in giro, e’ meglio che mi dai 100 miliardi”. Dopo qualche giorno Antonio e’ ricevuto da Yeltsin che gli dice: “E cosi’ hai detto al Papa che il Paradiso non esiste? Bene! Avrei voluto vedere la sua faccia…”. E Antonio: “La stessa che farai tu quando ti diro’ che al Papa ho mentito. E sai cosa accadra’ quando i russi sapranno che il Paradiso esiste? Quindi se vuoi che stia zitto dammi 1000 miliardi di rubli”. Alcuni giorni dopo Antonio e’ in visita dal Presidente USA che lo riceve e gli dice: “Cosi’ hai ricattato il Papa e i russi, eh? Ma non sperare di fare altrettanto con noi americani. Qui ciascuno e’ libero di credere se Dio esiste oppure no…”. E Antonio: “C’e’, ed e’ nero!!”.