I tredici comandamenti dei romani

Voia de lavora’ sartam’addosso
Er lavoro e’ fatica
Se nasce stanchi e se vive pe riposa’
Ama er letto come te stesso
Riposa er giorno pe dormi’ a notte
Si vedi chi riposa, aiutelo
Nun fa’ oggi quello che poi fa’ domani
Nella vita cerca de fa poco e quer poco fallo fa’ all’artri
Quanno te vie’ voia de lavora’, mettete a sede’
e aspetta che te passa
De troppo riposo nun e’ mai morto nessuno
Quello c’ha nventato a fatica e’ morto d’ampezzo
Si er lavoro e’ salute, viva a malattia
Pe’ evita’ de affaticasse troppo se consia de
legge la presente lentamente o mejo de fassela legge.