Firenze. All’alba un gobbo cammina

Firenze. All’alba un gobbo cammina costeggiando un muro. Un ragazzaccio gli urla: “O gobbo, o che tu hai la gobba pure sulla fava?”. E il gobbo voltandosi: “La tu’ mamma l’è na chiacchierona!!!”