Due tifosi della Lazio

Due tifosi della Lazio che non si sono mai conosciuti si ritrovano seduti accanto in curva nord, uno è il classico pariolino (abitante della Roma bene) e l’altro è l’ancor più classico burino. Dopo 10 minuti di partita l’arbitro nega un calcio di rigore per la Lazio, si alza il burino e comincia a strillare: “Lu rigore arbitro… lu rigore!!!”. Il pariolino a quel punto si gira e sbotta: “IL rigore! IL rigore! Hanno ragione i romanisti a prenderci per il culo. E parla per bene”. Dopo 10 minuti l’arbitro non concede un calcio d’angolo per la Lazio, il burino si alza e comincia a stillare: “Arbitroooo… lu calcio d’angolo!”. Il pariolino si rigira e sbotta: “Ancora?? IL calcio d’angolo!!! IL calcio d’angolo !!! A proposito come ti chiami?”. Il burino: “Ilciano”. “Come Ilciano? Che nome strano!!!”. “E certo… se te dico Luciano t’incazzi!!!”