Un Carabiniere va all’anagrafe

Un Carabiniere va all’anagrafe e chiede all’impiegata di uno sportello:
– Buongiorno, vorrei cambiare il mio nome, è possibile?
– Beh, non si può fare così alla leggera… Mi dica come si chiama?
– Mi chiamo Pietro Merda
– Beh, in effetti è un po’… Beh, sentirò il giudice che stabilirà se potrete cambiare cognome

Passa del tempo e il carabiniere va dal giudice, che gli dice:
– Allora, lei vuole cambiare nome vero?
– Sì, voglio cambiare nome
– Dunque, come si chiama?
– Mi chiamo Pietro Merda
– Beh, sì, penso che possa cambiare il suo nome, e come vorrebbe chiamarsi?
– Giovanni…