Militari

Barzellette sui Carabinieri, polizia e Esercito. Battute sulle guerre e sulla vita dei militari.

Da sola nel grande letto durante la prima notte

Da sola nel grande letto durante la prima notte di nozze, la giovane moglie di un carabiniere si sta chiedendo come mai il marito non ne voglia sapere di rientrare dal terrazzo. Stanca di tanta attesa decide di chiederglielo anche a lui: “Ma caro, sono gia’ due ore che sei li’ fuori in terrazzo… perche’ non vieni a letto? Prenderai freddo!”. “Non posso! Mio padre mi ha sempre detto che questa sarebbe stata la notte piu’ bella della mia vita ed io non voglio perdermela!!!”.

Militari

Un carabiniere va da un suo collega con 2 cappelli

Un carabiniere va da un suo collega con 2 cappelli d’ ordinanza in mano e gli rivolge un indovinello: “Dimmi, Locascio, sai dirmi perche’ questi 2 cappelli sono 2 pesci?”. “2 pesci? Ma cosa dici? No, non lo so! Perche’?”. “Perche’ sono i-dentici!”. Locascio si scompiscia dalle risate e poi dice: “Che bella, corro subito a raccontarla al maresciallo!”. Entra di corsa nel suo ufficio: “Maresciallo, sa dirmi perche’ questi 2 cappelli sono 2 pesci?”. “No, non lo so! Perche’?”. “Perche’ sono u-guali!”.

Militari

Due carabinieri decidono di regalare

Due carabinieri decidono di regalare alle rispettive mogli un paio di scarpe di coccodrillo, ma visto che i prezzi risultano esorbitanti, decidono di armarsi di canoa motorizzata ed equipaggiamento da safari per procurarsi le scarpe andando direttamente alla fonte. Arrivati sul Nilo i nostri due carabinieri si dividono i compiti, il primo a prua prende al volo tutti i coccodrilli che gli capitano a tiro, il secondo li accatasta a poppa dopo averli tramortiti. Ad un certo punto, quest’ultimo si stanca e dopo aver accatastato si e no una settantina di esemplari, urla al compagno: “Aho! Ne prendiamo un altro soltanto…. se anche quello non ha le scarpe, ce ne torniamo a casa !”.

Militari

Un carabiniere cerca un mago

Un carabiniere cerca un mago che sia capace di fare il numero della donna tagliata in due. Cerca e ricerca, alla fine ne trova uno, e gli chiede: “Conosci il numero della donna tagliata in due?”. “Si’, certo, e’ uno dei miei numeri migliori!”. “E ti serve per forza una donna?”. “No, si puo’ fare con chiunque… ma sai, la donna… l’effetto scenico… ma perche’ ti interessa?”. “Beh, perche’ io vorrei essere tagliato in due!”. “Come? Tagliato in due? Tu? E perche’?”. “Perche’ non riesco mai a trovare parcheggio per la macchina…”. “Embe? E che c’entra?”. “Vedi, il fatto e’ che sotto casa mia c’e’ un posto sempre vuoto che mi fa gola…”. “E allora?!?”. “E allora… sotto c’e’ scritto… ECCETTO MEZZI CARABINIERI!!!”.

Militari

Alcuni tizi al bar stanno raccontando

Alcuni tizi al bar stanno raccontando delle barzellette sui carabinieri. Alla fine uno dei tizi chiede: “E lo sai che differenza c’e’ tra un carabiniere e uno stronzo?”. Uno dell’arma li’ presente a questa ennesima barzelletta non ci vede piu’, si alza e dice: “Io sono un carabiniere in borghese! Basta con queste barzellette!”. Afferra il tizio per la collottola e lo sbatte contro la parete: “Allora, dillo a me che differenza c’e’ tra un carabiniere e uno stronzo?”. Il tizio, spaventato, grida: “Nessuna, nessuna!”. E il carabiniere (piu’ calmo): “Ah, ecco: mi pareva”.

Militari