I mari d’Italia

Uno si presenta al concorso di carabiniere e aspetta il suo turno. Ad un certo punto esce uno che ha gia’ sostenuto l’esame e gli chiede cosa gli abbiano chiesto e quello risponde: “I mari d’Italia”. “Oh Dio, io non li so! Come faccio?”. “Semplice” gli risponde l’altro “scriviteli sulla fodera del cappotto. Quando entri ti levi il cappotto, lo pieghi sulle ginocchia e non devi far altro che leggere”. E cosi’ fu e quando gli domandarono i mari d’Italia quello subito attacco’: “Mar Ionio, Mar Tirreno, Mar Adriatico… MARZOTTO”.