Vorrei un panino con due fette di elefante

Un tizio va in una drogheria e chiede al commesso: “Vorrei un panino con due fette di elefante”.

Allora il commesso non sapendo cosa fare va nel retrobottega a chiedere al padrone che gli risponde: “Guarda che quello è matto, non dirgli niente e fagli un panino col salame, tanto non se ne accorge”.

E così è. Ma dopo 20 minuti il tizio rientra e si lamenta: “Mi prende per il culo? Avevo chiesto due fette di elefante e lei mi da’ il salame?”.

Allora il commesso ritorna nel retro e poi gli fa un panino con la mortadella. La storia si ripete; prosciutto, coppa, formaggio ecc. Dopo 20 minuti il tizio rientra per l’ennesima volta lamentandosi ancora. Allora il commesso: “Senta, ha detto il padrone che per due fette l’elefante non lo incomincia!!”.