Prima di eseguire l’autopsia

Avvocato: “Dottore, prima di eseguire l’autopsia, ha controllato la presenza del battito cardiaco?”.
Teste: “No”.
Avvocato: “Allora ha controllato la pressione del sangue?”.
Teste: “No”.
Avvocato: “Ha controllato se respirasse?”.
Teste: “No”.
Avvocato: “Allora è possibile che il paziente fosse vivo quando ha cominciato l’autopsia?”.
Teste: “No”.
Avvocato: “Come può esserne così sicuro dottore?”.
Teste: “Perché il suo cervello era in un contenitore sulla mia scrivania”.
Avvocato: “Ma è tuttavia possibile che il paziente possa essere stato ancora vivo?”.
Teste: “Sì, è possibile che fosse vivo e che stesse facendo l’avvocato da qualche parte!”