Prima della partenza dell’aereo

Prima della partenza dell’aereo, una hostess si sta accertando che tutti i passeggeri abbiano la cintura allacciata. Un uomo la chiama, lei si avvicina e lui le sussurra nell’orecchio: “Mi scusi… si farebbe toccare le tette per cento euro?”. La hostess disgustata si allontana. Quando sono già in volo il tizio le fa cenno di avvicinarsi: “E per duecento euro?”. “Ma come si permette? Lei dev’essere pazzo!”. E si allontana di nuovo. Passa un po’ di tempo e questa volta è l’uomo che si alza e si avvicina alla hostess: “Allora per cinquecento euro si farebbe dare una palpatina alle tette?”. “Guardi… la mia pazienza ha un limite! Veda di rimettersi seduto e la smetta con queste proposte oscene, altrimenti lo dirò al pilota!”. “E per mille?”. A quel punto la ragazza schifata va dal pilota: “Comandante… c’è un passeggero che mi fa delle proposte oscene!”. “Perché cosa l e dice?”. “Mi offre mille euro per toccarmi il seno!”. “Secondo me per mille euro potrebbe anche farlo, in fondo si tratta solo di una palpatina… non la compromette mica!”. La hostess se ne va convinta e ritorna dal tale: “Ve bene, ci ho ripensato, d’accordo per mille euro! Però venga nella toilette!”. I due si chiudono nella toilette e la hostess incomincia a spogliarsi lentamente fino a che non rimane a seno nudo. Il tipo si sta godendo lo spettacolino: “Devo confessarle che lei ha proprio un bel seno!”. “Beh, cosa fa non mi tocca?”. “No per carità! Non c’ho un soldo…”