Medicina

Barzellette sulla Medicina, farmacisti e ospedali e mala sanità. Ridere per sdrammatizzare.

Un paziente si risveglia dopo un intervento

Un paziente si risveglia dopo un intervento chirurgico, con una fame boia. Allora suona il campanello e subito arriva l’infermiera: “Senta, ho una fame terribile, mi potrebbe portare qualcosa?”. Poco dopo l’infermiera torna con un piattino con un fagiolo sopra. “Abbia pazienza, lei non puo’ mangiare molto, sa, e’ appena stato operato. Si accontenti…”. Il tipo non la prende benissimo, ma lascia correre. Dopo un’oretta gli viene una sete bestiale: suona il campanello, arriva di nuovo l’infermiera. “Ho una sete incredibile” esclama. Lei si allontana ancora e torna con un contagocce. “Apra la boccuccia che ci facciamo una bella bevutina…”. Il paziente, seccato, medita vendetta. Risuona il campanello, arriva di nuovo l’infermiera. “Scusi, per cortesia, mi porterebbe un francobollo?” chiede il paziente. “Un francobollo? E a cosa le serve?”. E il paziente: “Beh sa, mangiato ho mangiato, bevuto ho bevuto… ora mi e’ venuta voglia di leggere qualcosa!”

Medicina

Una signora porta il figlio dal medico

Una signora porta il figlio dal medico della mutua perche’ ha troppi brufoli e il medico dice: “Quando fara’ attivita’ sessuali gli passeranno. Anzi potrebbe andare qualche volta a puttane…”. E la madre: “Ma le passa la mutua?”. “Eh, la mutua passa ‘na sega”. “Beh, allora cominciamo con quella …”

Medicina

Un mendicante dall’aria particolarmente malconcia

Un mendicante dall’aria particolarmente malconcia si rivolge ai passanti che si affrettano per le ultime compere natalizie. Non si capisce bene se cerchi di impietosirli o di stimolarne la solidarieta’, infastidendoli con una litania fra il lamentoso e il tragico: “Aiuto! Sto morendo! Ho una terribile bronchite, sono pieno di catarro, guardate come sto male. Datemi un po’ di soldi che vado a curarmi a Baden Baden”. Un signore distinto, che sembra non avere particolare fretta, e’ colpito dalla perorazione del mendicante. Gli si avvicina e gli dice: “Senti, pezzente. Tu hai una bella faccia tosta! Per un po’ di bronchite e di catarro vorresti curarti a Baden Baden che e’ il posto di cure termali piu’ caro al mondo, dove vanno soltanto i ricconi?”. “Senti” risponde il questuante, “se mi vuoi dare qualcosa, bene! Se non vuoi darmi nulla, pazienza! Ma quando si tratta della mia salute, io non bado a spese”.

Medicina

Il ministro della sanita’

Il ministro della sanita’ visita un ospedale ultra-moderno. Entrando in una camera egli vede un’infermiera che masturba un paziente. “Ma che fate?”. L’infermiera: “Ha un problema ormonale. Il dottore ha detto che bisogna masturbarlo tutti i giorni, altrimenti i suoi testicoli si gonfiano e rischiano di esplodere”. Il ministro continua la sua visita e in un’altra ala dell’ospedale trova l’infermiera che spompina un paziente. “Questo paziente ha una malattia piu’ grave?”. E l’infermiera: “No, e’ uguale all’altro, ma lui e’ un paziente a pagamento”.

Medicina

Una vecchietta il farmacia chiede un collirio

Una vecchietta il farmacia chiede un collirio. Il farmacista glielo porge e torna nel retro.
Dopo poco torna verso l’entrata e vede la vecchietta con la gonna alzata e le mutande abbassate.
– ‘Signora?! Cosa sta facendo? Il collirio si usa per vedere meglio!!’
– ‘Sapesse! La mia ‘amica’ sono vent’anni che non vede più niente…’

Medicina

E’ la vigilia di Natale

E’ la vigilia di Natale e Babbo Natale entra nella stalla per vedere come stanno le renne. Quando apre la porta vede tutte le renne con le zampe per aria. Babbo Natale, preoccupatissimo, chiama il veterinario: – Pronto, pronto veterinario!!!! E il veterinario: – Mi dica! – Sono Babbo Natale e ho un grave problema, entrando nella stalla mi sono accorto che le mie renne avevano tutte le zampe per aria, mi aiuti la prego! – Non si preoccupi, arrivo subito! Poco dopo il veterinario arriva nella stalla delle renne di Babbo Natale, tira fuori dalla tasca delle compresse e ne da una a ciascuna renna. Dopo 5 secondi le renne tornano in piedi come fossero pronte a partire, allora Babbo Natale, sbalordito chiede al veterinario: – Ma come ha fatto? – Semplice! Ho dato loro il VOLTAREN…

Medicina

Un napoletano deve operarsi di ernia

Un napoletano deve operarsi di ernia e lo ricoverano. Dopo una settimana che e’ in corsia, comincia a fare: “Oh che so’ MARADONA? Oh che so’ MARADONA… oh che so’ MARADONA…” e continua cosi’ all’infinito giorno e notte. Ogni tanto si alza sul letto e dice: “Oh che so’ MARADONA?! oh che so’ MARADONA?”. Al che uno che e’ nel letto accanto gli fa: “Senti mi spieghi perche’ tu dici sempre in codesto modo?”. “Certo – fa il napoletano – e’ 10 giorni che sono qui, e ancora non gli e’ riuscito a levarmi la PALLA!!!”

Medicina

Un uomo entra in un ambulatorio affollato

Un uomo entra in un ambulatorio affollato. Avvicinandosi alla scrivania dell’infermiera chiede: “Posso vedere il dottore ?”. Infermiera: “Certo, qual e’ il suo problema ?”. Paziente: “C’e’ qualcosa che non va con il mio cazzo”. L’infermiera si acciglia e risponde: “Lei non dovrebbe presentarsi cosi’ in un ambulatorio affollato ed usare queste espressioni sconce”. Paziente: “Perche’ no? Lei mi ha chiesto quale fosse il problema ed io glielo ho riferito …”. Infermiera: “Qui non si usa un linguaggio del genere, per favore, esca di qui, rientri e mi dica che le fa male l’orecchio o qualcos’altro”. Il paziente esce, aspetta un paio di minuti e rientra. L’infermiera gli chiede sorridendo: “Si ?!”. Paziente: “C’e’ qualcosa che non va con il mio orecchio”. Infermiera: (sorridendo soddisfatta) “Cosa c’e’ che non va con il suo orecchio, signore?”. Paziente: “Non riesco a pisciarci…”

Medicina