Tu ami la tua matematica piu’ di me!

“Caro, tu ami la tua matematica piu’ di me!”. “Ma no, cara. Io amo te molto di più”. “E allora provamelo!”. “Dunque … Mettiamo che R sia l’insieme di tutti gli oggetti amabili…”.