Un droghiere assume un nuovo aiutante

Un droghiere assume un nuovo aiutante. Il primo giorno di lavoro gli dice autorevole: “Devi sapere che io ho un sistema per cui se un cliente mi chiede una cosa sola, io riesco a vendergliene due. Ora te lo insegnero’ “. Entra in negozio una signora: “Buongiorno, vorrei una bomboletta di PRONTO”. Il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta di PRONTO e una di VETRIL. “Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di PRONTO….”. “Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sporchi, non si vedra’ il lavoro fatto….”. “Bravo, ha ragione, lo compro”. “Vedi -dice il droghiere al commesso- cosi si fa”. Entra una seconda signora: “Buongiorno, vorrei una bottiglia di VETRIL…” Il droghiere va nel retrobottega e torna con il VETRIL e il PRONTO. “Scusi, io le avevo chiesto solamente il VETRIL…” “Cara signora, se lei pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!” . “Ha ragione, compro tutto!”. “La prossima cliente tocchera’ a te” dice il droghiere al ragazzo. “Buongiorno, vorrei una scatola di TAMPAX”. Il commesso va nel retrobottega e torna con i TAMPAX, il PRONTO ed il VETRIL. “Deve esserci un errore, io le ho chiesto solo…”. “Lo so -la interrompe il commesso- ma visto che questa settimana non si scopa, la vogliamo dare una pulitina alla casa???”