Sono nata in una famiglia povera

Sono nata in una famiglia povera. Nel Natale del ’68 avevo chiesto a Babbo Natale un Cicciobello. Sotto l’albero, quella mattina, c’era un pacco col mio nome. L’ho aperto, ma il Cicciobello non c’era. Dentro c’erano delle batterie e un biglietto con scritto: “I giocattoli non sono inclusi”