La suocera

L’altra mattina alle 7.30 hanno suonato alla porta.
Con un occhio chiuso e uno aperto sono andato ad aprire.
Era mia suocera, mi dice: “Posso restare qui una settimana?”
“Certo!” e ho richiuso la porta.