Una signora va dal medico di fiducia

Una signora va dal medico di fiducia: “Dottore, avrei un problema. Vede, mio marito è da parecchio tempo che non mi soddisfa più diciamo… sessualmente. Non è che avrebbe qualche rimedio al problemino?”. E il dottore: “Beh, è semplice: lei sbricioli una mezza pasticca di Viagra nel piatto preferito di suo marito (mi raccomando, signora, il piatto preferito non è lei, ma qualcosa di cucinato) e vedrà che nel giro di pochi minuti ritroverà il suo vigore sopito”. “Grazie dottore, speriamo funzioni!!”. E la giovane sig.ra torna a casa un po’ più su di morale. Ed eccola intenta a preparare una leccornia per il maritino, un piatto di risotto gamberetti e vongole. Mentre manteca il tutto prende la mezza pillola e la sbriciola, pensando “finalmente stasera si tromba.. un altro poco di astinenza e sarei addirittura arrivata a concedermi a quel pedante avvocatuculo da 4 soldi.. ma perchè fermarsi a mezza pillola, proviamo con una intera…anzi no due… macchissenefrega, tutta la confezione!!” e via la giovincella infila un flacone di viagra nel risotto. Torna il maritino a casa, e sentendo il profumino dalla cucina comincia a leccarsi i baffi (ma non avendoli si accontenta di leccare quelli della moglie), si siede a tavola e spazientito reclama la sua dose di risotto “ecco caro, tieni, io intanto vado in bagno…” e tra sè e sè, mentre si fa bella per l’evento pensa “evviva, finalmente è giunto l’agognato momento.. fra poco si decolla”. E intanto dalla cucina si sente il maritino urlare con voce roca e sospetta. “CARRAAA… COOORRRRI…!!!!” -eccomi, arrivo!!”. “NOOO COOORRRI CAAARA SBRIIIGATII MMMM COOORII!!!”.. “un attimo arrivo solo un momento che fin..- “NOO CARA COOOORRRI SBRIGATIIIII…” E lei arriva di corsa in preda alla massima eccitazione in cucina.. “CAARA CHE CAZZO CIAI MESSO DENTRO STO RISOTTO CHE CE SO I GAMBERETTI CHE SE STANNO A INCULA’ E VONGOLE!!!”