Una donna va dal ginecologo per fare un controllo.

Una donna va dal ginecologo per fare un controllo. Il dottore infila i guanti e le controlla la vagina con il dito, ma ad un certo punto una chiamata al cellulare lo disturba. Il dottore per non perdere tempo continua il suo lavoro e intanto al telefono dice: “Giacomo vieni pure a casa mia. Come, non sai dove abito? Ti spiego…”. Mentre il dottore spiega la strada da fare per raggiungere la sua abitazione, inavvertitamente con forza in combinazione con le parole, svolta a destra e svolta a sinistra, muove il dito all’interno della donna. Il dottore inconsapevole di quello che faceva continuava: “Allora, a 500 metri dal bar vai a destra (e con il dito spinge a destra), poi all’incrocio a sinistra, dopo a destra e poi ancora a destra, insomma non è difficile. Va bene, ci vediamo stasera”. Dottore: “Mi deve proprio scusare, signora, per questa chiamata, ma sa, stasera vengono da me ospiti”. E la signora: “Si figuri, dottore, si figuri, solo che se abitava 500 metri più in là venivo anch’io”.