Dottore

Barzellette sui dottori. La visita dal medico può essere divertente. Tanti dottori raccontano le proprie esperienze sulle vidite dei propri pazienti, giovani ed anziani.

Un uomo ha problemi urinari

Un uomo ha problemi urinari e si reca dall’urologo. Con sua grande sorpresa, si trova davanti una giovane e splendida donna. La dottoressa gli chiede di spogliarsi e di sdraiarsi sul lettino. Lui, imbarazzato, le fa capire che si vergogna. Lei lo rassicura e lo convince: “Sa” – dice con atteggiamento sicuro e professionale – “per me un malato è come un atlante di anatomia. Percio’ capisco la sua timidezza, è umana, ma le assicuro che non c’e’ alcuna ragione che la giustifichi”. L’uomo si spoglia. “Per prima cosa” – dice l’altra – “voglio controllare il testicolo destro. Mi raccomando: dica sempre trentatre durante la palpazione”. “Trentatre”. “Mi pare che non ci siano problemi”. “Ora le palpero’ il testicolo sinistro. Mi raccomando: si ricordi di dire trentatre”. “Trentatre”. “Non trovo nulla di strano nemmeno qui”. “Aspetti pero’ che voglio sentire in che condizioni e’ il pene. Non dimentichi di dire trentatre”. E l’uomo: “Uno, due, tre, quattro, cinque… ”

Dottore

Si presenta dal medico una coppia di coniugi

Si presenta dal medico una coppia di coniugi anziani. Il marito si spiega con una certa timidezza:- Vede dottore… Quando faccio l’ amore con mia moglie mi succede una cosa molto strana…
– Su su, mi dica pure!
– Beh ecco… una volta che lo faccio sento un gran caldo, la volta dopo sento un gran freddo, quella dopo caldo ancora…

– Ma questo è davvero molto strano! E la moglie si intromette:- Strano un par di palle! E’ che lui scopa solo due volte all’anno: a Ferragosto e a Natale!

Dottore

Come e’ successo

“Come e’ successo ?” chiede il dottore al contadino di mezza eta’ che gli si e’ presentato con una gamba rotta. “Dottore, 25 anni fa…”. “Non importa partire da cosi’ lontano, mi dica semplicemente come si e’ rotto la gamba stamani”. “Come stavo dicendo… 25 anni fa’, quando avevo appena iniziato a lavorare alla fattoria, la prima notte, appena sono andato a letto, la figlia del fattore (ragazza stupenda, mi creda..) e’ entrata nella mia stanza e mi ha chiesto se volessi qualcosa. Io le risposi che no, andava tutto bene. “Sei sicuro ?” – mi chiese di nuovo. “Sono sicuro” – le dissi. “Non c’e’ proprio *niente* che io possa fare per te ?” – continuo’ a chiedermi. “Credo proprio di no…” – conclusi. “Mi scusi,” – chiede il dottore al contadino – “ma cosa ha a che fare questa storia con la sua gamba?”. “Beh, stamattina, quando mi sono finalmente reso conto di che cosa volesse dire quella ragazza, sono caduto dal tetto…”.

Dottore

Dottore, ho un problema

“Dottore, ho un problema: mangio una mela… e cago una mela! Mangio un panino… e cago un panino ! Mangio un biscotto… e cago un biscotto!! Dottore, cosa posso fare?”. “Mangi un po’ di merda !”.

Dottore