Un panino con merda e cipolla

Un tale entra in un bar: “Un panino con merda e cipolla”. Il barista, un po’ sconvolto, fa il giro dei bagni e trova uno stronzo bello fresco, lo prende con due forchette, lo mette nel panino con la cipolla e lo porta al tizio, che se lo mangia senza problemi, paga ed esce.
Il giorno dopo il tizio torna: “Un panino con merda e cipolla”. Il barista, rifà il giro dei cessi ma deve aspettare che qualcuno “deponga”. Fa il panino, il tizio se lo mangia e poi esce.
Il giorno dopo il tizio torna. – Un panino con merda. Curioso, il barista gli chiede: “Niente cipolla, oggi?”. E il tizio: “No, mi puzza un po’ l’alito”.