Un contadino si presenta all’ufficio brevetti

Un contadino si presenta all’ufficio brevetti con delle mele in mano: “Vorrei brevettare le mie mele”. L’addetto all’ufficio pero’ gli mostra alcune perplessita’: “Vede, oramai di mele ce ne sono di tutti i tipi, non mi sembra che valga la pena brevettarne delle altre”. E il contadino: “Ma, vede, le mie sono speciali. Ad esempio questa mela ha il sapore di pera. Assaggi”. L’impiegato assaggia: “Ma e’ vero! E’ eccezionale!”. E il contadino: “Guardi quest’altra. Sa di banana”. L’impiegato assaggia e di nuovo rimane entusiasta. Il contadino mostra la terza mela: “E questa e’ il mio capolavoro! E’ una mela che sa … di figa”. L’impiegato assaggia, ma subito dopo sputa il boccone dicendo: “Ma sa di cacca!”. “Certo! La deve assaggiare dall’altro lato!”.