Tre bionde al ritorno da una discoteca

Tre bionde al ritorno da una discoteca, un po’ brille, si perdono in un bosco. Ad un tratto incontrano un fiume che sbarra loro il passo per tornare a casa, e, prese dalla disperazione, si mettono a piangere. All’improvviso davanti a loro appare la fatina delle bionde che fa: ‘Su, su, non vi preoccupate, vi faccio esprimere un desiderio a testa. Tu, bella biondina, che desiderio vuoi esprimere?’. E la bionda: ‘Sai, io vorrei essere 100 volte più intelligente di quanto sono ora’. La fatina alza la sua bacchetta magica e la prima bionda si trasforma in una mora, che si accorge di essere abbastanza intelligente da saper nuotare. Nuota, attraversa il fiume e torna a casa. La fatina allora si rivolge alla seconda bionda: ‘E tu invece? Che desiderio vuoi che si avveri?’. La seconda bionda dice: ‘Io vorrei essere 1000 volte più intelligente di quanto hai fatto con la prima bionda’. La fatina alza la bacchetta magica e subito la seconda bionda si trasforma in una rossa, la quale si accorge di essere abbastanza intelligente da costruire una zattera, la costruisce, attraversa il fiume e torna a casa. La fatina infine chiede alla terza bionda: ‘Sei rimasta tu, ora. Che desiderio vuoi esprimere?’. E lei: ‘Io vorrei essere 1.000.000 di volte più intelligente di quanto hai fatto con la seconda bionda. La fatina alza la bacchetta magica e … la terza bionda si trasforma in un maschio, che vede un ponte, lo attraversa e torna a casa.