Due belle ragazze sono strette in mezzo alla calca

Sono le sei di sera e il metro’ e’ pieno come un uovo. Due belle ragazze sono strette in mezzo alla calca; una di loro e’ talmente incastrata che le e’ impossibile perfino girare la testa. Con tutta la discrezione possibile, pero’, riesce nondimeno a sussurrare alla sua vicina: “Guarda se il tipo che mi sta appiccicato addosso e’ bello…”. L’altra esamina la situazione e mormora all’amica: “E’ giovane…”. Al che la prima risponde in un soffio: “Ti ho chiesto se e’ bello. Che e’ giovane, lo sento bene anch’io…”