Autore archivio: andrea

Un tizio sta viaggiando per una via di Roma

Un tizio sta viaggiando per una via di Roma quando incontra una biga d’oro con quattro cavalli bianchi, un signore in giacca e cravatta e appesa ad un palo una lampada di Aladino. Ad un certo punto la lampada cade ed il tizio la raccoglie. Il signore ferma la biga e scende di corsa incitando il viandante a non esprimere un desiderio perché il genio al suo interno era troppo vecchio e rimbambito. Il viandante, però, non crede all’uomo in giacca e cravatta e strofina la lampada. Da un nuvolone esce il genio e gli chiede che cosa vuole: “Voglio un miliardo!” dice il viandante e il nuvolone ed il genio scompaiono nella lampada. Ad un certo punto cade dal cielo un tavolo da biliardo. Il signore in giacca e cravatta gli dice: “Ecco, Che cosa ti dicevo? Perché, tu credi che io gli abbia chiesto la biga più bella di Roma?”.

Personaggi, Surreali

Due neosposi muti

Due neosposi muti si mettono d’accordo sul da farsi per comunicare i propri desideri. Lui, se la desidera, le tirerà il seno destro una volta, se la rifiuta quello sinistro 2 volte. Lei, se desidera lui, tirerà il sesso di lui una volta, se non lo desidera lo tirerà 250 volte.

Sesso, Uomini e donne

Due fratellini di 7 e 4 anni

Due fratellini di 7 e 4 anni sono in camera loro. Il maggiore spiega al minore che sarebbe l’ora di cominciare a dire le “parolacce”. Alla risposta entusiastica del fratellino, il maggiore dice: “Facciamo cosi’: quando scendiamo giu’ per la colazione, io dico “merda” e tu dici “culo”. Il piu’ piccolo si trova perfettamente e felicemente d’accordo. Mentre i due bimbi sono seduti a tavola, entra la madre e chiede al maggiore dei due cosa vuole per colazione. Il bimbo di 7 anni risponde: “Ah, merda, mamma, come mi piacerebbe avere dei cornflakes!”. *Sbadabang*: una sculacciata potente e’ la risposta immediata della mamma, piuttosto sorpresa. Il bimbo corre di sopra, piangendo e tenendosi la parte dolorante. Con una voce ancora piu’ severa la madre chiede al figlio minore: “E cosa vuoi TU per colazione ?”. Il bimbo di 4 anni balbetta: “Non lo so, ma ci puoi scommettere il culo che non prendo i cornflakes”.

Famiglia