Un giornalista della RAI va in Sardegna

Un giornalista della RAI va in Sardegna ad intervistare un vecchietto al suo centesimo compleanno e gli chiede: “Ma lei in 100 anni chissa’ quante cose avra’ visto. Ci racconti il giorno piu’ bello della sua vita”. E il vecchietto: “Il giorno piu’ bello della mia vitta e’ statto quando si e’ perso il montone. Si era perso il montone per i monti del Gennargentu. Due giorni e due notti per cercarlo. Alla fine quando lo abbiammo trovatto, per festeggiarre ce lo siamo inculato tutti quanti e abbiamo fatto una gran festa fino all’alba”. “Si’, ma capisce che questo aneddoto non possiamo raccontarlo in televisione; ci racconti un altro giorno bello della sua vita”. E il vecchietto riprende a raccontare: “Un altro giorno bello e’ statto quando si e’ persa la peccora. Si era persa la peccora per i monti del Gennargentu. Due giorni e due notti per cercarla. Alla fine quando la abbiamo trovatta, per festeggiare ce la siamo inculatta tutti quanti e abbiamo fatto una gran festa fino all’alba”. “Si’, ma anche questo non possiamo dirlo in RAI. Guardi, cambiamo domanda, ci racconti piuttosto qual e’ stato il giorno piu’ brutto della sua vita”. E il vecchietto: “Il giorno piu’ brutto della mia vitta e’ stato quando mi sono perso io…”