Un granchio fa una corte spietata a una sardina

Un granchio fa una corte spietata a una sardina, ma questa resiste con ostinazione. “Non accettero’ mai la corte di uno che cammina di sghimbescio come fai tu. A me piace chi cammina dritto”. Il granchio ce la mette tutta e, facendo sforzi terribili, riesce a presentarsi una sera alla sardina camminando dritto come un fuso. La sardina, sconvolta, cede e per la coppia felice segue una folle notte d’amore. Ma la mattina dopo, lei vede il granchio allontanarsi camminando di sghimbescio e, furiosa, gli grida dietro: “Ricominci a camminare di traverso? Vigliacco. Non mi ami già più”. “Ma si’ che ti amo” risponde lui. “Solo che non posso ubriacarmi in continuazione”.