Un giorno nella foresta

Un giorno nella foresta l’orso decide di fare una lista di tutti gli animali che avrebbe mangiato durante la stagione. La notizia si diffonde rapidamente, per cui lo viene a sapere il leone che va a trovarlo e gli dice: “Orso, e’ vero che hai fatto una lista degli animali che intendi mangiare nei prossimi mesi?”. E l’orso: “Si’, e’ vero”. E il leone: “Ci sto anch’io nella lista?”. “Fammi vedere… Si’, ci sei”. “Hm, e fammi vedere, come fai a mangiarmi?”. E l’orso: “Cosi’!” e se lo mangia. Poi lo viene a sapere la tigre. Va anche lei dall’orso e gli chiede: “Orso, e’ vero che hai fatto una lista degli animali che intendi mangiare nei prossimi mesi?”. “Si’, e’ vero”. “Ci sto anch’io nella lista?”. “Fammi vedere… Siì, ci sei”. E la tigre: “Hm, e fammi vedere, come fai a mangiarmi?”. “Cosi’!” e se lo mangia. Poi lo viene a sapere l’elefante. Va anche lui dall’orso e gli chiede: “Orso, e’ vero che hai fatto una lista degli animali che intendi mangiare nei prossimi mesi?”. “Si’ e’ vero”. “Ci sto anch’io nella lista?”. E l’orso: “Fammi vedere… Si’, ci sei”. “Hm, e fammi vedere, come fai a mangiarmi?”. “Cosi’!” e se lo mangia. Dopo lo viene a sapere la lepre. Va anche lei dall’orso e gli chiede: “Orso, e’ vero che hai fatto una lista degli animali che intendi mangiare nei prossimi mesi?”. “Si’, e’ vero”. E la lepre: “Ci sto anch’io nella lista?”. “Fammi vedere… Si’, ci sei”. E la lepre: “Senti, Orso, non potresti cancellarmi, per favore?”. “Certo!”