Paolo il cacciatore va a caccia di orsi

Paolo il cacciatore va fuori con il suo fido sei colpi in cerca di orsi. Ad un tratto ne intravede uno tra gli alberi, carica il fucile e BANG! Quando il fumo va via l’orso è sparito. Sente un colpo sulla spalla, si gira e cosa trova? L’orso! L’orso gli dice: “Bel colpo amico, però ora hai due possibilità: o ti mangio o ti metti a 90° e ti lasci inculare!”. Siccome Paolo non vuole morire, si cala i pantaloni e l’orso lo incula. Torna barcollante a casa dove prende il fucile a pallettoni e dice: “Prenderò quell’orso!” e si rilancia nel bosco! Vede l’orso ancora, tira su il fucile e spara. Il fumo va via e si sente chiamato ancora alla spalla. L’orso: “Hei amico! Le stesse due possibilità…”. Ancora la stessa storia… Paolo striscia a casa, prende il più grosso fucile che trova e si incammina ancora verso la foresta. Vede l’orso e spara. Cadono le foglie e quando il fumo si dirada… niente orso, e come prima un tocco sulla spalla e l’orso: “Dimmi la verità. Tu non sei qui per cacciare, vero?”.