Velocemente si infila nel campo

Un vagabondo affamato sta camminando su una stradina che fiancheggia un campo di granturco. Velocemente si infila nel campo, ruba alcune pannocchie mature e si allontana con discrezione. Sta per addentare voracemente una pannocchia quando scorge poco lontano uno stormo di tordi intenti a cercare granaglie, allora si nasconde dietro ad un cespuglio, sgrana la pannocchia e ne getta i chicchi poco distante. Dopo una paziente attesa alcuni tordi si avvicinano al cespuglio ed il vagabondo riesce ad acchiapparne un paio; quella sera avrebbe mangiato tordi allo spiedo! Morale: “Meglio tordi che mais!”.

Consigli

Una vecchietta si reca in una palestra

Una vecchietta si reca in una palestra di pesistica e chiede all’istruttore di poter fare esercizi. “Sì signora, ma vede alla sua età è preferibile fare sforzi più leggeri; le consiglio un po’ di cyclette…”. “No, no, lei non ha capito. Io voglio fare pesi, atletica pesante, non sono mica una mummia …”. A quel punto la nonnetta per dimostrare le sue capacità inizia a zompettare per la palestra eseguendo esercizi a livello olimpionico. Infine, sempre sotto gli occhi allibiti dell’istruttore la vecchia conclude la dimostrazione con una spaccata. Allora l’istruttore: “Ma lei è bravissima! Lei deve fare pubblicità alla nostra palestra! Aspetti che vado a prendere carta e penna e stipuliamo il contratto”. Al ritorno dell’istruttore la vecchietta è ancora in spaccata. “Ma ha dei problemi, si è fatta male?”. “No, no, sto benone…”. “Allora venga qui a firmare…”. “Mah veramente… sa com’è, quando si diventa vecchie e si perdono i peli… diventa come una VENTOSA!”

Anzianità

Un uomo ha problemi urinari e si reca dall’urologo

Un uomo ha problemi urinari e si reca dall’urologo. Con sua grande sorpresa, si trova davanti una giovane e splendida donna.
La dottoressa gli chiede di spogliarsi e di sdraiarsi sul lettino.
Lui, imbarazzato, le fa capire che si vergogna.
Lei lo rassicura e lo convince: “Sa” – dice con atteggiamento sicuro e professionale – “Per me un malato è come un atlante di anatomia. Perciò capisco la sua timidezza, è umana, ma le assicuro che non c’è alcuna ragione che la giustifichi”.
L’uomo si spoglia.
“Per prima cosa” – dice l’altra – “voglio controllare il testicolo destro. Mi raccomando: dica sempre trentatre durante la palpazione”.
“Trentatre”.
“Mi pare che non ci siano problemi”. “Ora le palperò il testicolo sinistro. Mi raccomando: si ricordi di dire trentatre”.
“Trentatre”.
“Non trovo nulla di strano nemmeno qui”. “Aspetti però che voglio sentire in che condizioni è il pene. Non dimentichi di dire trentatre”.
E l’uomo: “Uno, due, tre, quattro, cinque… ”

Dottore

Nella vetrina di un farmacista

Nella vetrina di un farmacista c’è una bottiglia con un gran cartello: “Prodotto eccezionale! Vi farà ritornare subito giovani!”.
Passano due anziani. “Hai sentito?!” fa uno tutto interessato “Dice che quella roba fa ritornare giovani di volata!”.
“Magari!” risponde l’altro.
Entrano nella farmacia e comprano il flacone.
Si siedono su una panchina e iniziano a bere il prodotto.
Passano cinque minuti e Bruno inizia ad urlare: “Ecco, funziona! Sono tornato proprio come un bimbo!”.
“Perché, cos’è successo?!”. “Mi sono cacato addosso!”

Anzianità

Un tizio veramente superdotato

Un tizio veramente superdotato deve andare a un ballo in maschera, e ha un’idea originale: se lo dipinge tutto verde a scaglie e se lo avvolge intorno al collo come un boa; alla festa tutti gli fanno i complimenti scambiando per posticcio il vero, e addirittura una signora con cocktail in mano dietro le sue spalle comincia ad accarezzare la testa del… serpente! Dopo un po’ la signora gli batte sulla spalla: “Senta lei, è una vergogna! Il suo serpente è proprio maleducato… mi ha sputato nel bicchiere!”.

Sesso