Una signora con una bimba di pochi anni

Una signora con una bimba di pochi anni si avvicina ad un tizio davanti alla stazione: “Scusi, per Piazza della Vittoria?”. Il tizio che purtroppo e’ balbuziente con mille smorfie risponde: “Pre… prenda la stra… stra… da a si… si… sinistra e svo… svo… svolti al semaforo!”. “Grazie, molto gentile!”. La signora si allontana e dopo poco avvicina di nuovo al tizio: “Scusi… per Piazza della Vittoria?”. Il tizio pazientemente tra mille smorfie risponde: “Pre… prenda la stra… stra… da a si… si… sinistra e svo… svo… svolti al semaforo!”. “Grazie, molto gentile!”. La Signora si allontana e subito dopo si ripresenta chiedendo: “Scusi, per Piazza della Vittoria?”. Il tizio a questo punto balbettando ancora di piu’ per il nervoso domanda: “Ma… ma… ins…omma… non ha an… cora ca… ca… pito?”. “Veramente si’, ho capito benissimo… ma lo faccio per la bambina che si diverte tanto!”.