Un tizio pieno di debiti

Un tizio pieno di debiti sta meditando il suicidio. Il suo più caro amico tenta, invano, di dissuaderlo. Insieme, discutendo, arrivano alla scogliera. Poi, l’aspirante suicida si lega il masso intorno al collo, bacia l’amico e si lancia. Tocca l’acqua e l’amico lo vede riemergere e annaspare furiosamente, mentre grida: “Tirami fuori, presto!!! Aiutami!”. Subito lo aiuta a uscire dall’acqua, lo abbraccia piangendo ed esclama: “Che bello, hai cambiato idea!”. “No, è che la’ sotto c’è un tizio al quale devo 150.000 Euro”.