Un rozzo contadino e’ seduto su una panchina

Un rozzo contadino e’ seduto su una panchina di un parco con la sua fidanzata. Egli e’ ingrifato come un furetto, quindi dopo averle dato un primo bacio subito le fa: “A Mari’! Che voi scopa’?”. Maria trasecola: “Ma Luigi, se c’e’ una cosa di te che non mi e’ mai piaciuta e’ che sei troppo rozzo e volgare! Possibile che non riesci mai ad essere un po’ romantico… a parlarmi un po’ di amore… a notare la bellezza e la poesia della natura che e’ intorno a noi… Il contadino riflette un po’, scruta in giro e poi fa alla ragazza: “A Mari’… che li si’ visti li cigni dentro al lachetto?”. “Siii…”. “Che voi scopa’?”