Prende una pistola e se la punta alla tempia

Una giovane e bella ragazza e’ disperata e decide di suicidarsi. Prende una pistola e se la punta alla tempia. Sta per premere il grilletto quando pensa: “Un cosi’ bel viso deturpato da una pallottola”. Allora prende la pistola e la punta sul petto, ma sta per premere il grilletto quando pensa: “Un cosi’ bel seno deturpato da una pallottola. No, non posso”. Decide quindi di spostare la pistola sul pube introducendo la canna nella vagina. Ma ancora una volta pensa: “Una cosi’ bella fighetta deturpata da una pallottola. No, non posso!”. E cosi’ si sfila la canna dalla vagina. Ma poco dopo ci ripensa e decide di farla finita e cosi’ reintroduce la canna nella vagina. Ma subito dopo ci ripensa e la toglie. Questa tempesta di decisioni e indecisioni dura circa 10 minuti ed e’ cosi’ che la giovane riprende gusto alla vita.