Andare in un bordello

Tre amici escono per una cena e, mezzi ubriachi, decidono di andare in un bordello. Qui bevono ancora finche’ uno dei tre e’ cosi’ ubriaco che si addormenta e i due amici decidono di fare del sesso. Vanno dal padrone del bordello e gli chiedono tre donne. Il padrone dice loro che ne ha solo due libere e quindi decidono di dare all’amico ubriaco una bambola gonfiabile. Dopo vari giorni si rivedono e uno dice: “La mia era una tigre, mi ha graffiato tutto”. Il secondo dice: “La mia era una pantera… ho chiavato tutta notte”. Il terzo dopo una breve riflessione dice: “La mia era una strega”. I due amici si guardano e pensano: “Ma che cazzate dice questo… era cosi’ ubriaco che gli abbiamo dato una bambola gonfiabile”. Allora chiedono spiegazioni e il terzo dice: “Siamo entrati in camera e come prima cosa gli ho infilato due dita nel culo… e lei e’ volata fuori dalla finestra…”